Consiglio comunale straordinario per Aeradria

Si comunica che il Consiglio Comunale è convocato,  in seduta di 1° convocazione, nella Sala Consiliare del Palazzo ex Aquila D’Oro – Via Solferino – per : LUNEDI’ 15 LUGLIO 2013 alle ore 17:45 per la trattazione degli argomenti indicati nell’allegato Ordine del … Continua a leggere

MoVimento 5 Stelle: Visintin dimettiti

This gallery contains 2 photos.

MoVimento 5 Stelle RN – Bandiera rossa (di vergogna) alla Visintin al posto della blu Leggiamo l’arrampicata sugli specchi dell’assessore Visentin riguardo la non richiesta della Bandiera Blu dovuta a non meno precisati costi da sostenere per ottenerla. Il problema molto semplice … Continua a leggere

Rimini 5 Stelle, ci siamo anche noi: No al TRC!

This gallery contains 1 photo.

 Rimini – Il forte NO del Movimento 5 Stelle di Rimini al Trasporto Rapido Costiero. A chi ci accusava di essere funzionali all’opposizione solitaria di Renzi all’interno del consiglio  comunale e del suo partito rispondiamo con la nostra ferma opposizione all’opera che Renzi … Continua a leggere

TRC & M5S Rimini

Riceviamo & Pubblichiamo

Rimini – Domani il capogruppo Luigi Camporesi si recherà in comune per presentare formalmente la richiesta di un referendum consultivo con lo stesso quesito del referendum presentato a Riccione.

Nel momento in cui i cittadini di Rimini si apprestano a coprire con un milione di euro
(presi a prestito dal Monte dei Paschi di Siena) il previsto aumento di capitale
di Aeradria che presenta un bilancio 2010 disastroso, su 11milioni di fatturato ben
6milioni di perdite (il 57% sul fatturato) e il cui milione non riuscirà nemmeno
a coprire quanto Aeradria deve ad Air Dolomiti (1,8 milioni di euro).
Ebbene in un momento del genere si dà il via ad una nuova opera i cui dati lasciano
qualche perplessità sulla loro sostenibilità.
Parliamo del Trasporto Rapido Costiero che inizialmente doveva andare da Cattolica
a Rimini Fiera per poi proseguire fino a Ravenna ma che per mancanza di risorse se
mai vedrà una fine la si ipotizza solo da Riccione Stazione a Rimini Stazione.
A parte alcuni numeri previsionali che fanno pensare, ad esempio si ipotizza che
nel 2030 una volta e mezzo gli abitanti di Riccione ogni giorno sentiranno
l’irrefrenabile necessità di arrivare alla stazione di Rimini per poi tornare
indietro alla stazione di Riccione, rimane il dubbio sulla reale necessità di
quest’opera ma e sopratutto della sua sostenibilità economica.
Il mantra dei suoi sostenitori parte dal fatto che sulle linea urbana attuale si registra
7mila passaggi medi in inverno e 12mila in estate, scordando che la linea passa in riva
al mare ed è dotata del doppio di fermate previste per il TRC ed è quindi anche più lenta
ovviamente.
Ma quello che non dicono è che per rendere solo un pò sostenibile il TRC (sarà sempre e
comunque una perdita colossale) chiuderanno la linea 11 come collegamento Rimini – Riccione.
Insomma per la testa dei nostri amministratori è come se Autostrade che sta costruendo la
terza corsia, una volta completata chiudesse la prima corsia con la motivazione che
diversamente gli utenti non utilizerebbero la terza.
State sintonizzati cittadini !!

Presidenza di Commissione? No, grazie.

This gallery contains 1 photo.

 Riceviamo & Pubblichiamo – Rimini – Nel consiglio comunale di ieri abbiamo assistito  all’ennesimo copione di noiosa liturgia istituzionale solita e consueta. Non capiamo perchè delle  commissioni consultive si debba avere rappresentanza proporzionale, quasi sia necessario avere  la maggioranza dei presenti per comprendere le … Continua a leggere

Il MoVimento non vuole il TRC a Rimini

This gallery contains 2 photos.

Riceviamo & Pubblichiamo Rimini – Se qualcuno pensava che il MoVimento 5 Stelle si fosse addolcito per qualche stretta di mano, un drink in piazzetta, l’euforia per l’11,76%… beh, si è sbagliato di molto. Ci spiace. Infatti, dopo l’espansione da … Continua a leggere

Chi ha vinto a Rimini?

This gallery contains 2 photos.

 Rimini – Ha vinto Gnassi? 36.000 elettori lo hanno scelto, ma altri 31.000 han votato per Renzi.  Difficile parlar di vittoria per Gnassi & Co., onestamente. Ecco ha vinto la Company composta da  Melucci, Bersani, Renzi (sindaco di Firenze), Vendola … Continua a leggere