Quattro stand di piadina a Bellaria

Bellaria – Quella che doveva essere una grande festa dedicata alla piada in ogni sua salsa e varietà, onestamente è parsa parecchio sotto tono. L’evento svoltosi nell’appena concluso fine settimana del 10/11 settmbre a Bellaria ha sollevato parecchi dubbi, anche tra  gli standisti presenti. Alle 18.30 arriviamo in viale dei Platani, ma il contest organizzato nello stand centrale fronte biblioteca ai fornelli era già terminato. Eccetto il venditore di testi per cuocere la piada, niente. Sono le 19 e vorremmo cercare una piada da mangiare, almeno sediamoci! Basta un piccola distrazione, l’assaggio di un olio extra vergine toscano veramente buono, ed ecco che i due tavoli presso lo stand Borgata vecchia son già pieni. Guardiamo ai prezzi ed esclamiamo un “oihbò” ai 5 euro chiesti per una piada con il prosciutto, ed era l’offerta standard.

Non ci rimane che riprender la marcia e terminare la conta degli stand dedicati alla piada. Quattro in totale, non ci è parso di vederne di più. Ed arriviamo così a scegliere una piadina con salsiccia e cipolla (4.50  euro), ricavandoci un posticino a fianco di quelli preparati dallo stand dell’ asado argentino. Avremmo preferito uno stand dedicato alla chianina, marchigiana o romagnola, qualcosa d’italiano insomma, ma va da sè che il piatto di carne era parecchio invitante ed i tavoli tutti pieni. Domenica 11 era il turno dello chef  Simone Rugiati, ma non ne abbiamo avvertito nei media particolare clamore. Attendiamo la prossima edizione.

Redazione Rimini Reporter

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...